L’importanza dei contenuti nell’era del digital

In un mondo fatto di immagini, grazie al sopravvento di app come Instagram e a piattaforme video come Youtube  i contenuti sembrano apparentemente essere passati in secondo piano.

Ma è davvero cosi? Quando guardate un video su Instagram cos’è che andate immediatamente a cercare non appena concluso? Alla fine dell’ennesimo tutorial su Youtube cos’è che andate a vedere?

“Le scritte”, eh già proprio quello.

Andate a cercare il contenuto dove viene descritto il/i prodotto/i utilizzati nel video Instagram o di quale marca fosse il fondotinta utilizzato nel tutorial Youtube.

E cosi, anche quando entrate in un sito web, ricco di immagini, video, graficamente ben strutturato, cosa vi aspettate di trovare al suo interno? Delle Informazioni, che altro non sono che dei contenuti, dei testi scritti che raccontano cosa potete trovare su quel sito, di cosa si occupa quell’azienda, quanto costa il prodotto che volete acquistare, di che parti o ingredienti si compone.

Pensate ora ai Blog, che hanno quasi sostituito i magazine cartacei, passereste delle ore a leggerli se il loro contenuto fosse troppo lungo, sgrammaticato, con un linguaggio poco attuale, se contenessero soltanto immagini, video o musiche di sottofondo?

Io credo di no- nell’era della comunicazione i contenuti non passano in secondo piano, anzi, diventano la chiave essenziale per raggiungere maggiori persone possibili e sono fondamentali per tradurre dei semplici lettori in dei veri e propri clienti, in dei veri e propri “seguaci”.

Provate a pensare alle pubblicità, agli slogan che sentivamo in televisione da bambini e che riecheggiano ancora nella nostra memoria, contenuti legati ad immagini, legate a loro volta a video, legati a testimonianze che per anni e anni permangono e diventano veri e propri rappresentanti di un’era, di una generazione, di uno stile di vita (pensiamo solo a “CHE MONDO SAREBBE SENZA NUTELLA?” –  “ Dove c’è Barilla c’è casa” – “ Rowenta per chi non si accontenta”) questi slogan sono stati creati da qualcuno che ha fatto di una frase il vero e proprio biglietto da visita di un marchio.

Un sito, un blog, una pagina Facebook di successo, produce dei contenuti di successo.

Ma chi ha il compito di ideare questi contenuti? Di mettere in parole un’idea, un concetto?

Nel mondo del Digital, questo compito è affidato al Content Writer, termine utilizzato per descrivere una figura che si occupa di creare o modificare contenuti per articoli blog, pagine web, news letters, recensioni e post Facebook.

Questa figura si specializza nel creare e curare in ogni minimo dettaglio i contenuti per le piattaforme web e social, in particolare per clienti con un target specifico che mirano a colpire un’audience particolare, il tutto utilizzando un linguaggio chiaro, efficace e attuale che generi delle conversioni e dei leads, attraverso un’analisi accurata del mercato stesso.

Alcuni Content Writers si occupano anche di traduzione testi o interi siti in varie lingue: pensate soltanto alle recensioni sotto le foto prima e dopo che vedete spesso sulle piattaforme social, tradotte dalla lingua originale all’Italiano per permettervi di comprenderle, o ai siti di Hotel e Agenzie di viaggio che devono necessariamente fornire un servizio di traduzione in almeno altre 3 lingue diverse dall’originale.

Il Content Writer è una figura fondamentale, della quale, nessuna piattaforma digital che si rispetti può fare a meno: e allora se anche voi avete il famoso blocco dello scrittore, avete esaurito aneddoti e frasi fatte, vorreste esprimere un concetto, ma avete perso le parole è ora di munirvi di un Content  Writer!

Lascia un commento